Fragilità ungueale e onicomicosi: manifestazioni e terapie - Medeste | Health & Beauty
La fragilità delle unghie può dipendere da un deperimento generale dell'organismo e l'onicomicosi può essere causa scatenante della fragilità delle unghie stesse.
fragilità ungueale, unghie fragili, fragilità unghie, onicomicosi, funghi sulle unghie, miceti dermatofiti, dermatologo, dermatologia, cura delle unghie
15794
post-template-default,single,single-post,postid-15794,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0.2,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-13.0,qode-theme-bridge,bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive
 

Fragilità ungueale e onicomicosi: manifestazioni e terapie

fragilità unghie

Fragilità ungueale e onicomicosi: manifestazioni e terapie

Particolarmente presente in soggetti di sesso femminile e in soggetti anziani, la fragilità ungueale causa alterazioni della forma e della struttura della lamina ungueale, che comportano una riduzione dell’elasticità e un aumento delle probabilità di rottura. Questa evenienza può manifestarsi come onicoressi, quindi striature e fissurazioni verticali, o come onicoschizia lamellina, quindi progressivo sfaldamento degli strati più superficiali. Cosa provoca tali manifestazioni? Molteplici micro-traumatismi, problematiche dermatologiche e contatto con sostanze chimiche, caratterizzate da pH molto acido o alcalino.

Ulteriori sintomi e cause

La fragilità delle unghie può dipendere da un deperimento generale dell’organismo, provocato da abitudini alimentari scorrette o diete eccessivamente drastiche; in questo caso si nota una carenza di vitamine (A, E, C e B6) e di minerali (zinco, ferro, selenio, rame, fosforo e calcio). Altre cause della fragilità ungueale sono l’anemia, le alterazioni tiroidee, le vasculopatie, l’invecchiamento e specifici fattori ambientali debilitanti come l’uso prolungato di saponi e detersivi che determina un impoverimento del film idrolipidico della cute delle mani e della cheratina delle unghie.

Onicomicosi

Possibile causa della fragilità ungueale, l’onicomicosi è un’infezione micotica della lamina e/o del letto ungueale di mani e/o piedi. Questa patologia è causata da miceti dermatofiti, come il Trichophyton rubrum, e da altri fattori non di tipo dermatofitico, come il Fusarium e lo Scopulariopsis; le distrofie dell’unghia, il contatto con soggetti già infetti, il diabete e l’insufficienza vascolare periferica aumentano il rischio di contrarre tale disturbo.

Terapie

In caso di fragilità ungueale è assolutamente necessario rivolgersi al dermatologo e sottoporsi ad un controllo completo perché le unghie fragili possono essere sintomi di una patologia sottostante ben più grave. Dato che l’onicomicosi è provocata da determinati miceti patogeni, bisogna individuare, caso per caso,quale sia il  responsabile e procedere con la corretta terapia prescritta dal dermatologo.