Carbossiterapia: tecnica multifunzionale dagli effetti benefici. Anche per i capelli... - Medeste | Health & Beauty
La carbossiterapia prevede l'uso di anidride carbonica medicale a scopo terapeutico per riattivare il metabolismo e migliorare la circolazione sanguigna.
carbossiterapia, trattamento estetico, anidride carbonica medicale, medicina estetica, tecnica medicina estetica,
15788
post-template-default,single,single-post,postid-15788,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0.2,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-13.0,qode-theme-bridge,bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive
carbossiterapia

Carbossiterapia: tecnica multifunzionale dagli effetti benefici. Anche per i capelli…

Utilizzata nei primi anni del ‘900 in ambito termale e per curare le artropatie, oggi la carbossiterapia è utilizzata per contrastare molti inestetismi come la cellulite, le cicatrici, le smagliature, le occhiaie e il diradamento dei capelli.

Carbossiterapia-donna-cellulite-inestetismi-buccia-arancia

In cosa consiste?

 

Il trattamento è ambulatoriale (durata massima 30 minuti) e consiste nella somministrazione sottocutanea di anidride carbonica medicale a scopo terapeutico. Quest’ultima, assolutamente atossica, consente la riattivazione del metabolismo cellulare e di determinati enzimi che sciolgono e assorbono nuovamente i grassi. Consente, inoltre, il miglioramento della circolazione sanguigna e dell’ossigenazione dei tessuti che permettono di ottenere anche una pelle più tonica e luminosa.

L’anidride carbonica, introdotta nel corpo, sarà poi riassorbita in pochi minuti per via ematica ed espulsa per via respiratoria.

Carbossiterapia e capelli

La carbossiterapia può essere utilizzata anche per il trattamento dell’alopecia, per combattere la perdita di capelli e per stimolarne la ricrescita.

Provocando la vasodilatazione e la riattivazione del microcircolo, migliora il flusso sanguigno e il metabolismo cutaneo, aumentando così l’ossigenazione dei tessuti.

La carbossiterapia agisce migliorando la vascolarizzazione del cuoio capelluto, favorendone l’ossigenazione e fornendo immediato nutrimento al bulbo pilifero per capelli più sani, più forti e più belli.

Capelli-Carbossiterapia-donna-uomo-capelli-caduta-puntura

Non esistono effetti collaterali, ma è necessario che, durante la sessione di trattamento, sia utilizzata solamente anidride carbonica medicale e che questa sia veicolata da strumenti riconosciuti dal Ministero della Salute e mediante l’utilizzo di aghi monouso e sterili.

La carbossiterapia è sconsigliata durante la gravidanza e in pazienti con cardiopatie, diabete, anemie gravi o con insufficienze respiratorie, cardiache, renali ed epatiche.

Da Medeste Health&Beauty puoi fissare un CONSULTO GRATUITO con i nostri specialisti per valutare il tuo singolo caso e le tue necessità. Basta chiamare al +39 342 394 7009.

Potrebbe anche interessarti: “Criolipolisi: come perdere il grasso in eccesso senza ricorrere alla chirurgia”.

Potrebbe anche interessarti: “Botox, sfatiamo il tabù: nessun pericolo, solo benefici”.