Rimozione tatuaggio? Con il laser Q-Switched non è più impossibile... - Medeste | Health & Beauty
La rimozione dei tatuaggi si esegue mediante l'uso di specifici laser e deve essere eseguito da medici specializzati.
rimozione tatuaggio, laser, medicina estetica, trattamento estetico, pigmenti colorati, tatuaggio, tatuaggi, eliminare tatuaggi
628
post-template-default,single,single-post,postid-628,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0.2,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-13.0,qode-theme-bridge,bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive
rimozione tatuaggio

Rimozione tatuaggio? Con il laser Q-Switched non è più impossibile…

Elisabetta Canalis, Belen Rodriguez, Johnny Depp e Pharrell Williams. Cosa hanno in comune tutti questi personaggi famosi? Tutti si sono sottoposti al trattamento di rimozione tatuaggi. Vecchie passioni, amori passati o semplicemente tatuaggi disegnati male dal Tatoo Artist alla base della scelta. Il tatuaggio, oggi, grazie alle nuove tecniche, non è più “per sempre”.

belen-rodriguez-tatuaggio-rimozione-donna-braccio

Rimozione tatuaggio con il Laser Q-Switched

La rimozione dei tatuaggi si effettua in più sedute e mediante l’utilizzo del laser Q-Switched che viene indirizzato nella parte interessata. Nel corso del trattamento, il raggio colpisce i pigmenti colorati e li scinde in pezzi piccolissimi: il paziente avvertirà una sensazione di calore che può essere ridotta applicando una crema anestetica o attraverso l’uso di aria fredda.

La durata della singola seduta può variare tra i 10 e i 30 minuti e, per eliminare del tutto il disegno, saranno necessarie dalle 3 alle 8 visite distanziate ciascuna da almeno 45 giorni. Dopo il termine del trattamento, il disegno appare sbiancato ed occorre applicare una crema lenitiva; inoltre possono anche formarsi delle deboli crosticine che cadranno nel giro di pochi giorni.

Rimozione-tatuaggio-donna-prima-dopo-risultato-effetto

 

I trattamenti, se eseguiti da medici non esperti e senza l’ausilio di macchinari all’avanguardia, possono provocare degli effetti collaterali come aloni, esiti cicatriziali, ipopigmentazioni temporanee o permanenti.

Il trattamento con il laser fa male?

Più il disegno è grande e più la seduta sarà lunga e quindi fastidiosa, ma più che sopportabile. Prima di procedere alla rimozione del tatuaggio, infatti, viene applicata una crema anestetizzante sulla parte da trattare. La zona, dopo il trattamento, viene coperta completamente con una garza sterile.

Per cancellare del tutto un tatuaggio, comunque, bisogna tenere in considerazione una serie di fattori: la profondità del disegno, il tipo di inchiostro e il colore della pelle (infatti è molto più difficile rimuovere i tattoo dalle pelli più scure).

 

Da Medeste Health&Beauty puoi fissare un CONSULTO GRATUITO con i nostri specialisti per valutare il tuo singolo caso e le tue necessità. Basta chiamare al +39 342 394 7009.

Potrebbe anche interessarti: “Criolipolisi: come perdere il grasso in eccesso senza ricorrere alla chirurgia”.

Leggi anche: “Botox, sfatiamo il tabù: nessun pericolo, solo benefici”.

Potresti leggere: “Il peeling del viso: cos’è ed in quali casi è indicato”.