Epilazione laser con Alexandrite: peculiarità e benefici del trattamento permanente. -
La depilazione laser è il metodo ideale per l'eliminazione dei peli mediante l'utilizzo di una lunghezza d'onda specifica che distrugge il pelo colpito.
depilazione laser, melanina, trattamento estetico, depilazione, laser alessandrite, laser diodo, luce pulsata, epilazione
615
post-template-default,single,single-post,postid-615,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0.2,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-13.0,qode-theme-bridge,bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

Epilazione laser con Alexandrite: peculiarità e benefici del trattamento permanente.

L’epilazione laser sfrutta una lunghezza d’onda specifica che, una volta assorbita dalla melanina presente nel bulbo pilifero, distrugge il pelo colpito. Il calore è assorbito dal cromoforo e il bulbo viene distrutto o reso silente. In questo modo il follicolo pilifero non produrrà più peli.

epilazione-laser-donna-gambe

Peculiarità

Questo tipo di trattamento provoca una sensazione di calore ma è, essenzialmente, indolore e completamente sicuro. Nel corso della seduta sia il paziente che il medico specialista indossano degli occhiali protettivi. La durata del trattamento cambia a seconda dell’ampiezza della zona da trattare: si può passare da pochi ad una decina di minuti. Inoltre è necessario rasare i peli alcuni giorni prima della depilazione in modo tale da non sprecare l’energia che sarà assorbita dalla lunghezza dei peli stessi.

Epilazione laser permanente con Alexandrite

È la tipologia di laser più sicura ed efficace tra le tecnologie studiate per l’eliminazione dei peli. Il laser ad Alexandrite emette una radiazione di lunghezza d’onda ottimale per l’epilazione definitiva, eliminando oltre ai peli superflui e l’antiestetico effetto “ricrescita”, anche il problema di follicoliti e peli incarniti. In sostanza, il laser ad Alexandrite ha come bersaglio la melanina contenuta nei peli: il raggio, infatti, catalizza l’energia esattamente sui bulbi fino ad arrivare alla distruzione selettiva dei peli superflui e del follicolo.

Il trattamento è efficace quando si va a colpire il follicolo in fase di crescita (anagen), pertanto vengono effettuate sedute solitamente intervallate da 4 settimane o alla comparsa della prima ricrescita. Il numero di sedute consigliato va da 5 a 10, a seconda del soggetto, dell’ampiezza dell’area da trattare e della tipologia di pelo. Il risultato ottenuto si può considerare come un’epilazione che permane per diversi anni, anche se potrebbe rendersi necessaria, nel tempo, qualche seduta di mantenimento.

epilazione-laser-alessandrite-uomo-schiena

Controindicazioni

I peli biondi o bianchi o decolorati non possono essere trattati mediante la depilazione laser poiché essa non funzionerebbe. Le sedute devono essere svolte durante il periodo invernale perché è assolutamente sconsigliato esporsi al sole dopo il trattamento. È possibile riscontrare degli arrossamenti nelle zone trattate della durata di poche ore fino ad alcuni giorni.

La depilazione laser deve essere effettuata da medici specializzati e attraverso l’utilizzo di macchinari a norma e dagli elevati standard qualitativi per evitare di incorrere in follicoliti, ustioni, ipo o iperpigmentazioni (macchie bianche e scure).

 

Da Medeste Health&Beauty puoi fissare un CONSULTO GRATUITO con i nostri specialisti per valutare il tuo singolo caso e le tue necessità. Basta chiamare al +39 342 394 7009.

Potrebbe anche interessarti: “Criolipolisi: come perdere il grasso in eccesso senza ricorrere alla chirurgia”.

Potresti leggere: “Il peeling del viso: cos’è ed in quali casi è indicato”.

Leggi anche: “Epilazione laser con Alexandrite: peculiarità e benefici del trattamento permanente“.