Trattamenti - Medeste | Health & Beauty
98
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-98,page-parent,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0.2,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-13.0,qode-theme-bridge,bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive
 

Trattamenti

tossina

TOSSINA BOTULINICA

DETTAGLI

La tossina botulinica è un farmaco che permette di inibire temporaneamente l’azione dei muscoli mimici del volto riducendo la comparsa delle rughe da espressione. Inizialmente, venne utilizzata in medicina per prevenire gli spasmi neuromuscolari delle palpebre e per correggere lo strabismo, ma a partire dal 1987 cominciò ad essere utilizzata negli Stati Uniti anche nell’ambito della Chirurgia Estetica. Un’altra importante indicazione è l’eccessiva sudorazione ascellare, delle mani o dei piedi. Il trattamento è reversibile, dura pochi minuti, è indolore e non lascia postumi visibili con immediata ripresa delle attività quotidiane.

filler

FILLER DI ACIDO IALURONICO

DETTAGLI

Le infiltrazioni a base di acido ialuronico sono indicate per la correzione di labbra, pieghe, rughe, esiti cicatriziali, inestetismi dei tessuti molli, perdita di proiezione e volume del viso e del corpo. L’acido ialuronico viene iniettato in piccolissime dosi nelle regioni interessate mediante siringhe dotate di aghi sottilissimi. Le iniezioni vengono effettuate in ambulatorio e il trattamento dura 15-30 minuti. Il prodotto iniettato viene lentamente metabolizzato e riassorbito nell’arco di 6-12 mesi. Trattandosi di una sostanza naturale non presenta particolari controindicazioni. Dopo qualche ora è possibile coprire la zona trattata con il trucco.

peeling

PEELINGS

DETTAGLI

Il peeling chimico è un trattamento che serve ad accelerare il rinnovamento cellulare della pelle: l’applicazione di un agente chimico sulla pelle ne stimola l’esfoliazione e la velocità di rigenerazione. È il trattamento perfetto per chi desidera attenuare irregolarità della superficie cutanea (come rughe superficiali e cicatrici dell’acne), macchie cutanee di varia origine, acne in fase attiva. Trova inoltre indicazione in tutti coloro che desiderano ridare luminosità e levigatezza alla pelle messa a dura prova da stress, inquinamento, invecchiamento. Consiste nell’applicazione sulla pelle di una soluzione contenente uno o più agentichimici (acido glicolico, acido salicilico, acido tricloroacetico -TCA-), mediante l’utilizzo di un pennello o di un coton fioc. La durata del trattamento è variabile (in genere pochi minuti) e dipende sia dalle caratteristiche del paziente sia dal prodotto utilizzato. Alla fine della procedura viene applicata una crema lenitiva e si raccomanda al paziente di non esporsi ai raggi solari. Il ciclo di trattamento prevede 3-4 sedute a intervalli di circa 20 giorni

biostimolazione

BIOSTIMOLAZIONE

DETTAGLI

La biostimolazione, chiamata anche biorivitalizzazione, consiste nel rilasciare nel derma cutaneo delle sostanze che donano tono, elasticità e freschezza alla pelle. I principi attivi utilizzati per la biostimolazione sono solitamente l’acido ialuronico, alcuni aminoacidi e le vitamine più efficaci nel combattere l’invecchiamento cutaneo. Idratando in profondità la cute, preserva e restituisce alla pelle un aspetto giovanile, soprattutto nei periodi di particolare stress o di cambio di stagione. Questa miscela di sostanze viene introdotta in sede intradermica attraverso aghi molto sottili e corti, che non causano alcun fastidio. Il trattamento è perfettamente tollerato dalla pelle e viene eseguito a livello ambulatoriale, senza alcuna anestesia. A seguito dell’iniezione può presentarsi un leggero gonfiore nei punti di inoculo e raramente piccolissime ecchimosi della durata di pochi giorni, perfettamente mascherabili con il trucco.

BLEFAROPLASTICA

BLEFAROPLASTICA

DETTAGLI

Più comunemente nota come chirurgia estetica delle palpebre, è una procedura chirurgica che consente di correggere difetti quali palpebre superiori cadenti, borse di grasso ed occhiaie che rendono lo sguardo affaticato, invecchiando la fisionomia del volto. Consiste nella rimozione della cute e del grasso in eccesso localizzati nelle palpebre superiori ed inferiori. L’intervento può essere eseguito in anestesia locale; termina con dei sottilissimi punti che vengono rimossi dopo pochi giorni e una cicatrice praticamente invisibile che si localizza nella piega palpebrale superiore o lungo il bordo ciliare nella palpebra inferiore

alopecia-androgenetica

TRATTAMENTO DELL’ ALOPECIA

DETTAGLI

La terapia delle calvizie con PRP (Platelet Rich Plasma) è un trattamento ambulatoriale che richiede circa 30 minuti. Non servono particolari esami preparatori. La provetta con il sangue venoso prelevato viene immessa in una centrifuga per separare le componenti del sangue e permette di ottenere una il plasma ricco di piastrine (PRP), fonte di fattori di crescita. Il concentrato di piastrine ottenuto viene aspirato dalle provette in una siringa, pronto per essere iniettato con aghi molto sottili nel cuoio capelluto, per poi procedere ad un massaggio che ne favorisca la distribuzione. In genere, il trattamento delle calvizie con PRP consente la ripresa immediata delle consuetudinarie attività socio-lavorative. La ricrescita dei capelli comincia a comparire dopo 1-2 mesi dalla prima seduta e raggiunge il culmine dopo sei mesi. Per potenziare ulteriormente il risultato, nei casi di diradamenti più seri, si ripete la procedura con PRP alcune volte a cadenza mensile. Di solito, poi, si esegue una seduta di “richiamo” una volta l’anno. Il trattamento mediante PRP contro le calvizie è indicato nell’alopecia androgenetica di entrambi i sessi, sia maschile (colpisce i tre quarti degli uomini) sia femminile (interessa il la metà delle donne in periodo post-menopausa e una discreta percentuale di donne in età fertile). Anche nei casi di Alopecia areata, il trattamento delle calvizie con PRP è la tecnica con percentuali molto alte di ricrescita dei capelli nelle chiazze attive

MASTOPLASTICA ADDITIVA

MASTOPLASTICA ADDITIVA

DETTAGLI

La mastoplastica additiva consente di aumentare o ingrandire il volume di un seno piccolo, svuotato o cadente attraverso l’inserimento di protesi di silicone che vengono posizionate sopra o sotto il muscolo pettorale. La chirurgia di aumento del seno è una procedura chirurgica abbastanza semplice, che dà in genere risultati di grande soddisfazione. È comunque un intervento chirurgico, non scevro da complicanze, ragione per cui è indispensabile rivolgersi a medici specialisti e strutture autorizzate

mellrak1

MASTOPESSI

DETTAGLI

La mastopessi, o lifting del seno, è indicata per le donne che desiderano risollevare un seno cadente (ptosi mammaria) o ridurre e modificare le forma e le dimensioni dell’areola. Le donne che richiedono questo intervento sono soprattutto quelle il cui seno ha perso la forma e il volume originari per effetto di fattori quali gravidanza, allattamento, forza di gravità, invecchiamento, perdita ponderale

ADDOMINOPLASTICA

ADDOMINOPLASTICA

DETTAGLI

L’addominoplastica consente di rimuovere l’eccesso di cute e grasso dalla parte superiore ed inferiore dell’addome, migliorando l’aspetto di un addome rilassato e privo di tonicità. Può essere associato o meno alla liposuzione, l’anestesia è di tipo generale e subito dopo l’intervento, occorre indossare una guaina per 30 giorni. L’incisione viene effettuata lungo la linea pubica, in modo che resti sempre nascosta all’interno dello slip

OTOPLASTICA2

OTOPLASTICA

DETTAGLI

Le orecchie a sventola possono essere corrette mediante questa procedura chirurgica che consente di riposizionare e rimodellare le orecchie prominenti, migliorando l’armonia del viso. Si tratta di un tipo di intervento ambulatoriale, in anestesia locale, con incisioni invisibili, in quanto nascoste dietro il padiglione auricolare. L’intervento dura circa due ore, dopo 3 giorni è possibile riprendere le attività lavorative

LIPOSUZIONE E LIPOSCULTURA - addomino

LIPOSUZIONE E LIPOSCULTURA

DETTAGLI

Insieme alla mastoplastica additiva, sono gli interventi più richiesti in chirurgia estetica. La liposcultura consente di scolpire il corpo rimuovendo depositi di grasso non desiderati da aree specifiche come l’addome, i fianchi, i glutei, le cosce, le ginocchia, gli arti superiori, il mento ed il collo. Si utilizzano microcannule con fori di ingresso piccolissimi ed esiti cicatriziali praticamente invisibili